associazione culturale teatrOrtaet

IL SOGNO DEL VATE

Il Volo Roma-Tokio in scena

di Carlo Bertinelli

con Alessandra Brocadello e Carlo Bertinelli

Centenario 1920-2020
scene: teatrOrtaet
costumi: Sartoria Equipe di Remo Buosi - Ferrara

Visita foto gallery dell'evento:

Galleria fotografica

DOWNLOAD

  1. Locandina Cadoneghe 2021

IL SOGNO DEL VATE

DESCRIZIONE

Tra le celebrazioni, che la pandemia ha fatto slittare, c'è anche il centenario del volo Roma-Tokyo che, tra febbraio e maggio 1920, ha visto, protagonisti principali, due aviatori veneti, i piloti Arturo Ferrarin di Thiene e Guido Masiero di Padova, con i loro rispettivi motoristi, Gino Cappannini di Città della Pieve e Roberto Maretto di Cadoneghe.
Dopo che il Comune di Cadoneghe ha voluto ricordare il concittadino Maretto con un video messo on-line sul sito municipale, a cui hanno partecipato per la parte recitata gli autori-attori di teatrOrtaet, Alessandra Brocadello e Carlo Bertinelli ora si cimentano nuovamente in un copione teatrale, incentrato su Roberto Maretto, che racconta l'incredibile impresa del viaggio aereo partito dall'aeroporto di Centocelle (Roma), percorrendo 18 mila chilometri in varie tappe, accolto trionfalmente in Cina e in Giappone.
Gabriele d'Annunzio, già ideatore e protagonista del volo su Vienna il 9 agosto 1918 con gli S.V.A. della squadriglia Serenissima partiti dal Castello di San Pelagio, aveva progettato insieme al poeta e giornalista giapponese Harukichi Shimoi, anche questo raid per unire l'Italia e il Giappone, ma nel 1920 entrambi erano impegnati nell'impresa di Fiume. Questo spettacolo è un lavoro che mette in parallelo la distanza fra i due secoli, raccontando una curiosa e tragica comunanza: la pandemia. Nel 1920 c'era la terribile pandemia dell'influenza "Spagnola", nel 2020 si scatena la pandemia del COVID19. In piena pandemia un personaggio moderno, una donna di oggi, si reca al parco e rievoca l'impresa del 1920. La affianca un monumento che sorge tra gli alberi: la statua dedicata al motorista Roberto Maretto, che "prende vita" e racconta stralci del suo "diario".

Associazione Culturale teatrOrtaet - Sede operativa: Via San Bellino, 14 - 35020 Albignasego (PD) - Sede legale: Via Puglie, 2 35030 Rubano (PD)
Tel. 049.8974122 - Fax 049.8974122 - Cell. 393.9909412 - P.Iva e Cod.Fis. 03933420287 - teatrortaet@pec.it